Come l’acqua per gli elefanti

Come l'acqua per gli elefanti

Come l'acqua per gli elefanti

Come l’acqua per gli elefanti (Water for Elephants) è un polpettone sentimental-circense uscito al cinema la scorsa primavera per la regia di Francis Lawrence con Reese Witherspoon, Robert Pattinson e Christoph Waltz. Il film è un adattamento del romanzo di Sara Gruen Acqua agli elefanti. La storia è di stampo melodrammatico. Pattinson è Jacob Jankowski ovvero un giovane laureando in veterinaria a cui muoiono i due genitori quando non ha ancora terminato gli studi. Siamo nell’America dei tempi cupi durante la grande depressione degli anni trenta. Jacob si imbatte fortuitamente nel treno di uno dei due circhi più acclamati d’America: quello dei fratelli Benzini. Riesce a convincere il crudele proprietario del circo (Waltz) ad assumerlo in qualità di veterinario. Il giovane Jacob fa ben presto conoscenza con la vera star del circo: quella Marlena (Witherspoon) che è anche moglie del duro August (Christoph Waltz). Tra Jacob e Marlena nascerà molto presto una travolgente passione che scatenerà l’ira funesta di August e porterà il circo alla rovina. Tutto il resto è facilmente intuibile. La storia è raccontata con il meccanismo del flash-back. Tutto il film è confezionato con cura ma non decolla mai. Melò allo stato puro con annessi e connessi.

Voto:

I commenti sono chiusi.