COME UN TUONO – con Ryan Gosling e Bradley Cooper

Ryan Gosling in COME UN TUONO

Ryan Gosling in COME UN TUONO

Come un tuono (The Place Beyond the Pines) è un film di Derek Cianfrance. Ryan Gosling in versione biondo platinato è Luke “il bello”. Motociclista acrobatico, gira per gli Stati Uniti esibendosi nei parchi divertimento itineranti. Giunto a Schenectady, nello stato di New York, si imbatte in Romina (Eva Mendes) che non vedeva da più di un anno e scopre di avere avuto un figlio da lei. Decide così di interrompere una vita da girovago e di diventare un padre a tutti gli effetti scontrandosi, però, con l’attuale realtà della donna che ha un compagno fisso con cui condivide anche la residenza. Luke non è uno disposto a rassegnarsi, bensì un duro dal carattere esuberante, determinato e violento. La situazione è destinata quindi a complicarsi sempre più. In un film suddiviso in due metà quasi “compensatrici”, troviamo due protagonisti assoluti i cui destini si intrecciano ma non si sovrappongono. Da “bravi fratelli”, Ryan Gosling e Bradley Cooper si passano il testimone e dopo 70 minuti di corse in moto con un Luke scatenato, arrivano altri 70 minuti di racconto poliziesco con l’agente Avery Cross che riempie la scena. In un thriller poliziesco che non affonda mai il coltello, rimaniamo sempre in attesa dell’elemento spiazzante che, però, non arriva. Un film interessante che rimane monco. Un’occasione servita su un piatto d’argento che viene, purtroppo, sprecata a causa di un finale che non è difficile da prevedere.

Voto:

I commenti sono chiusi.