Diario di una schiappa

Diario di una schiappa

Diario di una schiappa

Diario di una schiappa (Diary of a Wimpy Kid) uscito il 27 Luglio 2011 ha incassato al cinema in Italia la modesta somma di € 400.000,00 (scarsi). La regia è di Thor Freudenthal. I due protagonisti sono Zachary Gordon (nella parte di Greg) e Robert Capron (Rowley). Gli altri interpreti sono Rachael Harris, Steve Zahn, Devon Bostick, Chloe Moretz, Grayson Russell, Alex Ferris, Rob La Belle, Cainan Wiebe, Ryan Grantham, Samuel Patrick Chu, Jake D. Smith, Aaron Sanders. Diario di una schiappa è il tipico prodotto per ragazzi, tratto dal primo dei libri dell’omonima serie scritti da Jeff Kinney. Greg è un ragazzino magro e di bassa statura alle prese con l’ingresso alla scuola media; il suo amico Rowley è un tantino sovrappeso. I due protagonisti cercheranno di inserirsi nel mondo delle scuole medie facendosi coraggio a vicenda. La loro amicizia, però, è piena anche di reciproci colpi bassi e vere vigliaccate. Il film trasporta sullo schermo un ampio campionario di comportamenti che rispecchiano davvero la società scolastica odierna. Tutto è molto leggero, ironico e divertito ma i messaggi di fondo non sono altrettanto leggeri. Il substrato è pieno di messaggi sottili ma pregni di scottante attualità. Le cattiverie, i soprusi, le amicizie, le prevaricazioni, le paranoie infantili (vedi: La Formaggite), il cameratismo ma anche l’individualismo sono tutte caratteristiche tipiche del periodo adolesecenziale. Tra gli adulti, peraltro, possiamo ritrovare giorno per giorno tutte le stesse caratteristiche a partire dal mondo del lavoro fino alla vita di relazione con amici o partners. Nel film non troviamo altro se non la società stessa intesa in senso lato. L’unico particolare è che l’ambiente descritto è quello scolastico e che i protagonisti sono tutti ragazzini.

Voto: 6+

I commenti sono chiusi.