Ghost Rider: Spirito di vendetta

Ghost Rider

Ghost Rider

Ghost Rider: Spirito di vendetta (Ghost Rider: Spirit of Vengeance) è un film diretto a quattro mani da Mark Neveldine e Brian Taylor. Interpreti: Nicolas Cage, Idris Elba, Christopher Lambert e Violante Placido. Non pago del primo modesto Ghost Rider del 2007, Nicolas Cage tornò anche nel 2012 nei panni del mefistofelico Johnny Blaze alias Ghost Rider sfoggiando di nuovo la stessa parrucca ridicola. Sinceramente non sentivamo il bisogno di un sequel. Un film che scimmiotta i fratelli maggiori come Hulk di Ang Lee (prendendo a prestito l’uso dello splitscreen) e strizza l’occhiolino a Tarantino utilizzando, qua e la, immagini da “grafic novel” ma non raggiunge nemmeno lontanamente il loro fascino. Una insopportabile regia schizofrenica dirige un terribile Nicolas Cage, capace solo di mostrare smorfie ridicole. Tutte le interpretazioni sono atroci ma, a loro discolpa, dobbiamo ammettere che si trovavano di fronte ad una sceneggiatura orribile. Un film fracassone, vuoto e insignificante. Il Ghost Rider questa volta si ritrova obbligato a recuperare un ragazzino rapito per riuscire a far cessare la maledizione che lo trasforma nel “teschio infiammato” ma non sarà facile. Un film horror con cornice decisamente pop.

Voto: 4 (horror, azione)

I commenti sono chiusi.