I Croods

I Croods

I Croods

Il mondo dell’animazione digitale ha scoperto una nuova vena artistica tutta da sviluppare: la preistoria. Se i Blue Sky Studios hanno invaso per più di dieci anni anni gli schermi cinematografici con i quattro dinosaurici episodi di L’Era Glaciale, la Dreamworks ha risposto ora con una famiglia di cavernicoli: I Croods. Chris Sanders e Kirk De Micco sono i registi di questo romantico elogio alla famiglia. Grug è l’iperprotettivo Papà la cui voce originale è di Nicolas Cage. Francesco Pannofino lo ha doppiato nella nostra lingua. Hip è la figlia adolescente che disobbedisce alle disposizioni del capofamiglia uscendo dalla tana-caverna all’insaputa di Grug. Conosce così il ragazzo Guy che con le sue rivelazioni straordinarie arriva a modificare radicalmente la vita della giovane. Quando un terremoto distrugge la caverna dei Croods, crollano molte delle sicurezze di Grug lasciando all’intera famiglia un’unica possibilità: affidarsi alla guida di Guy per proseguire alla ricerca di un nuovo stile di vita. Buoni sentimenti e caustica ironia; pregi e difetti di una famiglia qualunque. Nella preistoria come oggi.

Voto:

I commenti sono chiusi.