Il Principe del deserto

il principe del deserto

il principe del deserto

Il Principe del deserto (titolo originale: Black Gold) è diretto da Jean-Jacques Annaud ed interpretato da un nutrito cast capeggiato da Antonio Banderas, Mark Strong e Freida Pinto. Un drammone epico-storico che uscì nelle sale italiane due giorni prima del Natale 2011 ovvero nel periodo più redditizio in assoluto per il grande schermo. Nonostante una produzione da kolossal e una data di rilascio favorevolissima, raggranellò solo pochi spiccioli di incasso non riuscendo a raggiungere nemmeno il milione di euro in totale. Un flop di dimensioni intergalattiche. Un motivo ci sarà… In effetti Annaud ha cercato di curare nei dettagli la ricostruzione della faida tra due tribù arabe all’inizio del XX secolo, quando si iniziò lo sfruttamento del deserto come giacimento di oro nero (il titolo originale non mente). Un tentativo encomiabile, solo parzialmente riuscito. La lacuna principale del film è la sceneggiatura che è intrisa di stucchevole retorica, ridondante, pretenziosa e soprattutto presuntuosa.

Voto: 5 (avventura)

I commenti sono chiusi.