Il rosso e il blu

Il rosso e il blu

Il rosso e il blu

Il rosso e il blu è un film di Giuseppe Piccioni con Riccardo Scamarcio, Margherita Buy e Roberto Herlitzka. Margherita Buy è la scrupolosa preside di una scuola media superiore. Herlitzka è il disincantato vecchio professor Fiorito mentre Scamarcio è un giovane supplente: il prof. Prezioso. Tre co-protagonisti per uno spaccato sulla scuola pubblica italiana. Studenti e professori a confronto e scontro. La stanca disillusione di un vecchio insegnate contrasta l’entusiasmo di un giovane collega interpretato da un poco convincente Scamarcio. Un film carico di potenzialità che, però, non riesce a brillare. Il risultato è pallido; manca sia la poesia sia il dramma. Piccioni prende a prestito da Robert Altman la modalità di composizione della storia costruendo una struttura mancante di un vero e proprio finale. Da elogiare la scelta di omettere il classico sermone finale ma da criticare l’appena accennato tentativo di denuncia sui mali che affliggono oggi la nostra scuola. Avremmo apprezzato di più una decisa scelta di campo ed invece il regista sceglie un diplomatico grigio lasciando spazio alle ragioni di entrambi: sia di chi critica sia di chi elogia l’odierna istituzione scolastica. Chiudiamo un occhio e facciamo finta di non avere visto anche quel pizzico di retorica che fa capolino qua e là.

Voto: 6+

I commenti sono chiusi.