Jack Reacher – La prova decisiva

Jack Reacher – La prova decisiva mantiene le promesse. Un action-thriller di stampo classico. Qualcuno ricorderà un vecchio spot pubblicitario in cui un tal Michele esaminava un bicchiere di Whisky esclamando: “colore chiaro…gusto pulito… è Glen Grant!”. Possiamo trasporre questa semplice metodologia anche per parlare di Jack Reacher. Inizio intrigante… domande che esigono risposte… un protagonista misterioso dal passato tutto da chiarire… è il film giusto per Tom Cruise! L’intreccio incuriosisce fin da subito. L’incipit catapulta lo spettatore nel pieno dell’azione senza nessun complicato preambolo. Un cecchino si apposta per sparare con precisione sui passanti scegliendoli a caso. Ne uccide cinque poi fugge. La Polizia arriva in poco tempo e, grazie alle prove che trova sul campo, scova il colpevole e lo cattura. Tutto avviene in un brevissimo arco temporale. Siamo negli Stati Uniti ai giorni nostri. Perchè quest’uomo compie il gesto folle? Perchè, anzichè difendersi, invita la Polizia a cercare un certo Jack Reacher? Perchè lascia prove così evidenti da venire scovato in pochi minuti? E’ pazzo e sprovveduto? Ma chi è questo Jack Reacher (Tom Cruise) che viene coinvolto nella vicenda? Tutte domande a cui il film cerca di rispondere. Con una costruzione lineare ed una progressione costante, il racconto procede e chiarisce i dubbi posti all’inizio. Un difetto c’è, ed è piuttosto grave per un film del genere: alcuni elementi chiave sono troppo prevedibili. Un thriller imperfetto ma da salvare. Supera senza difficoltà la sufficienza ma nulla di più.

Voto: 6+

Jack Reacher - La prova decisiva

Tom Cruise in Jack Reacher

Jack Reacher – La prova decisiva di Christopher McQuarrie con Tom Cruise, Rosamund Pike, Richard Jenkins, David Oyelowo, Werner Herzog, Jai Courtney, Robert Duvall. Uscito in Italia nel 2013. Incasso italiano: € 3,3 milioni.

I commenti sono chiusi.