La Vita Facile

La Vita Facile

La Vita Facile

La Vita Facile di Lucio Pellegrini con Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi e Vittoria Puccini. Nella locandina si legge: LUI AMA LEI. LEI AMA LUI. MA LUI CHI? Questa premessa spiega già molto. Luca (Accorsi) è un medico che ha scelto di lavorare in Africa per curare le popolazioni locali grazie ad una collaborazione con una ONG. Mario (Favino) è un altro medico ed è sposato con Ginevra (Puccini). Mario è un giovane chirurgo romano con buone promesse di carriera che sceglie di andare (o scappare?) in Africa ad aiutare il suo amico Luca il quale, nel passato, aveva pure lui amato Ginevra. Andare in Africa per aiutare chi ne ha più bisogno può essere anche una scusa per coprire un’altra realtà: il desiderio di scappare da ciò che non ci piace più. Il genere è quello della commedia impegnata ma non troppo. Strani rapporti di amicizia intrecciati da legami sentimentali trasversali. L’impegno c’è ma è velato. Il clima soft lascia filtrare anche temi importanti ma senza entrare minimamente in profondità. Molte sottotrame sono lasciate quasi in sospeso nonostante il finale sia completo di sorpresa.

Voto: 6-

I commenti sono chiusi.