L’amore all’improvviso – Larry Crowne

L'amore all'improvviso

L’amore all’improvviso

L’amore all’improvviso – Larry Crowne (titolo originale: Larry Crowne). Regia: Tom Hanks. Cast: Julia Roberts insieme allo stesso Tom Hanks. Uscita: 2011. Incasso in Italia: € 1,5 milioni di euro. Il poliedrico Tom Hanks nel 2011 scelse di spostarsi anche dietro alla macchina da presa e, oltre ad interpretarla, decise di dirigere questa classica commedia romantica. Larry, uno stimatissimo direttore di ipermercato, viene improvvisamente licenziato e si ritrova nelle condizioni di scegliere una strada del tutto differente: quella dello studio. Si iscrive al college ed inizia a frequentare un corso le cui lezioni si tengono di prima mattina. Il suo incontro con la professoressa Mercedes innesca un rapporto di reciproca curiosità con successivi sviluppi sentimentali. Lei è infelicemente sposata con uno pseudo scrittore di blog ed è piuttosto recalcitrante ad insegnare in un corso che si tiene alle 8 mattina. Perché il corso si possa realizzare è necessario che sia frequentato da almeno dieci studenti e, per fortuna, Mercedes ne conta solo nove. L’arrivo di Larry (decimo allievo) rovinerà i piani della professoressa, obbligandola ad attivare il suddetto corso. La convergenza tra due anime diverse che si concreta nello sbocciare di intensi sentimenti è un tema eterno. Non ritroviamo nulla di diverso dal passato nè di più originale; solo una storiella romantica, leggera, tenera e simpatica come mille altre. Nulla di più. Sia Hanks che la Roberts hanno già dato prova di saper interpretare ruoli da innamorati e mostrano tutta la loro esperienza riuscendo a riempire lo schermo con grande mestiere. Ciò non è, però, sufficientemente supportato da una sceneggiatura che rimane piccola piccola e semplice semplice. Film banalotto.

Voto: 6 (sufficiente)

I commenti sono chiusi.