Mamma mia!

Mamma mia!
Mamma mia!

Un musical irresistibile, coinvolgente, trascinante, scatenato, scoppiettante. Un grande cast con voci perfette. Gli ABBA ne hanno seguito da molto vicino la produzione ed hanno personalmente curato gli adattamenti di tutte le loro più famose canzoni. Che Meryl Streep fosse anche una eccellente cantante lo avevamo già apprezzato in Radio America di Robert Altman, ma qui si conferma una volta di più. Molto simpatici anche i comprimari di lusso come Pierce Brosnan, Colin Firth e Stellan Skarsgård. La storia è semplice ed originale: Sophie è la figlia di Donna (Meryl Streep) ma non ha mai saputo chi fosse suo padre. Un giorno trova il vecchio diario di sua madre e scopre che all’epoca dei figli dei fiori conduceva una vita molto libertina. Nell’arco di un brevissimo lasso di tempo Donna si concesse a tre diversi uomini; così Sophie decide di invitarli tutti il giorno prima delle sue nozze. E’ sicura di riuscire a riconoscere, tra loro, il suo padre biologico ma… non ha idea di ciò che la attende! Donna, che gestisce un albergo in una incantevole isola dell’Egeo, si accorge ben presto dei nuovi arrivati e si ritrova repentinamente catapultata nel passato. Tutto il resto è puro divertimento e vero intrattenimento. Mamma Mia! era già da anni rappresentato come spettacolo musicale nei teatri di tutto il mondo ma non era ancora approdato al cinema. Phyllida Lloyd ne ha curato la regia ed ha diretto artisti del calibro dei già citati Meryl Streep, Pierce Brosnan, Colin Firth e Stellan Skarsgård insieme alla veterana Julie Walters e alla giovanissima Amanda Seyfried.

Voto: 8

Precedente Cogan - Killing them softly Successivo Collateral