Nowhere Boy

Nowhere Boy

Nowhere Boy svela l’infanzia del rivoluzionario musicista che scosse la scena rock degli anni sessanta: John Lennon. La regista è Sam Taylor-Wood e i due assoluti protagonisti sono Aaron Johnson (John Lennon), Kristin Scott Thomas (Zia Mimi).

Di questo passo troverai lavoro solo al porto perchè al momento il tuo futuro è il nulla.

L’infanzia e l’adolescenza di un genio musicale spesso ha radici dolorose. John Lennon venne cresciuto da Zia Mimi fin dai cinque anni di età. Riprese i contatti con la madre naturale solo dopo molti anni per poi riperdeli poco dopo. Uno studente non certo modello ma estroverso, votato alla trasgressione, alla rottura degli schemi. Ad un concerto della sua prima band – The Quarrymen – conobbe il giovanissimo Paul McCartney e ne divenne amico condividendo anche alcune tristi vicende familiari. Nel film non vengono mai citati i Beatles e il racconto finisce alla vigilia della partenza di un John ventenne per la prima importante trasferta ad Amburgo. Una commovente Kristin Scott Thomas veste i panni della amorevole zia Mimi che si prese cura della formazione scolastica e personale del giovane John. Alle prese con un difficile rapporto tra due mamme – quella naturale e quella effettiva – il futuro leader dei Beatles crebbe tra scontri affettivi non indifferenti. Legatissimo agli zii che gli fecero da genitori, volle riallacciare il rapporto con la problemtica madre che nel frattempo aveva procreato altri tre figli da due uomini differenti. Una non-famiglia complessa e foriera di profonde lacerazioni emotive. Il film sintetizza la vicenda commuovendo e accattivando. Sullo scorrere dei titoli di coda non poteva mancare la canzone Mother dello stesso Lennon. Una biografia in cui la musica fa da timido sfondo anche se di un colosso musicale stiamo parlando. Un film definibile come “piccolo” ma non “leggero”. Intenso e meritevole di attenzione.

Voto: 7-

Mother, you had me but I never had you,
I wanted you but you didn’t want me.

Mother (John Lennon)

Precedente Lawless Successivo Open Water