Sleepless – Il Giustiziere

Sleepless

Sleepless – Il Giustiziere è un’offesa all’intelligenza degli spettatori. Pieno di buchi, assurde incongruenze, banali prevedibilità. Uno dei peggiori thriller del decennio. Le presenze di Jamie Foxx e Michelle Monaghan non sono sufficienti per sollevare le sorti di questo pessimo film. Il regista Baran Bo Odar e i due sceneggiatori hanno dato il peggio di loro stessi. Sulla trama non sveliamo nulla; preferiamo lasciare ai più curiosi la sorpresa. Solo per la cronaca citiamo due momenti imbarazzanti (tra i tanti): il protagonista Vincent Downs sta per morire dissanguato ma un attimo dopo lo vediamo correre come Usain Bolt in una finale olimpica (inaccettabile); in precedenza lo abbiamo visto telefonare al figlio che sta sostando ai bordi della pista di una discoteca con la musica, ovviamente, assordante e gli chiede: “dove sei?” mentre l’altro risponde “in discoteca”. Durante la visione del film ci siamo ripetutamente chiesti se il regista ci stesse prendendo in giro…

Lascia un commento