Tamara Drewe – tradimenti all’inglese

Tamara Drewe

Tamara Drewe

Tamara Drewe – tradimenti all’inglese di Stephen Frears con Gemma Arterton, Roger Allam, Bill Camp, Dominic Cooper, Luke Evans e Jessica Barden. In origine Tamara Drewe era un fumetto (o “graphic novel” se preferite) di Posy Simmonds ispirato al romanzo “Via dalla pazza folla” di Thomas Hardy. Da questi disegni Stephen Frears ha tratto una black comedy davvero adorabile. Tempi perfetti e recitazione di tutti da incorniciare. Il plot: nella loro casa di campagna nel Dorset – a Sud di Londra – un romanziere e sua moglie ospitano numerosi scrittori intenti a utilizzare la quiete bucolica della natura per trarre ispirazione da sfruttare nei loro libri. Tutto profuma di armonia fino a quando arriva Tamara Drewe che abitava quei posti già da quando era una ragazzina. Allora era una bruttina timida ma ora grazie ad una plastica al naso è diventata una sensuale ed attraente sciupauomini. Tutto comincia a scricchiolare e la faccenda si complica. Tradimenti, intrighi sessuali, tranelli triviali si sprecano anche da parte dei più insospettabili. Il tocco di Frears è sempre magico. La verbosità della commedia è notevole ma calibrata alla perfezione. Il cinismo finale è spiazzante ma divertente. Il film è un gioiellino che strizza l’occhio allo spettatore e al contempo lo diverte.

Voto: 7+

I commenti sono chiusi.