Vijay – Il mio amico indiano

Vijay - Il mio amico indiano

Vijay – Il mio amico indiano

Vijay – Il mio amico indiano (Vijay and I). Regia: Sam Garbarski. Interpreti: Moritz Bleibtreu e Patricia Arquette. Il regista di Irina Palm sposta il mirino e lo punta su altri temi esistenziali: la famiglia, l’amore e l’elaborazione del lutto. Restiamo sempre nel genere leggero della commedia ma questa volta con meno “appeal”. Will compie quarant’anni e riflette sulla sua vita. Anche se è felicemente sposato, la routine familiare non è idilliaca ed anche il suo mestiere di attore in serial televisivi per ragazzi non lo soddisfa più. Per una strana coincidenza viene ritenuto morto e decide di cavalcare questa opportunitá di rinascita. Si trucca e traveste per trasformarsi in Vijay, un elegante bancario indiano. Dovrà sfruttare le sue doti di attore per non farsi riconoscere dalla moglie e dalla figlia. La commedia è gradevole ma con una enorme pecca: prevedibile e banale. Non si compie il balzo che servirebbe per elevarla oltre la media. Un vero peccato perchè l’occasione era ghiotta.

Voto: 6-

Lascia un commento